Progetto sebino
L'unione di forze di quattro gruppi speleologici lombardi:

Gruppo Speleologico Valle Imagna Cai-Ssi
Speleo Valtrompia
Gruppo Speleologico Montorfano Cai Coccaglio
Speleo Cai Lovere


operanti da anni nel territorio della regione, ha dato vita ad un'associazione di promozione sociale senza scopo di lucro, denominata Progetto Sebino, costituitasi ai sensi della legge 7 dicembre 2000, n. 383, il 10 ottobre 2007, che si occupa di ricerca esplorativa speleologica, cioè studia i fenomeni carsici in particolare della zona del Sebino (Bg). Quindi grotte e abissi naturali, e i percorsi idrogeologici delle acque sotterranee. Si avvale della consulenza di svariati specialisti, tra cui docenti dell’Università di Milano e di Pavia, relativamente a materie scientifiche, geologiche e biologiche.

L’area presa in esame è molto vasta, tutta in territorio bergamasco, ed è compresa in un ipotetico cerchio tra la sponda bergamasca del lago d’Iseo, la Val Cavallina, Sarnico e Fonteno. Circa 90 km quadrati.

La costituzione dell’associazione è avvenuta nel 2007, ma le ricerche erano già iniziate nel 2005. Il Progetto Sebino è presentato in un primo piano quinquennale di studi e ricerche, che verrà riproposto ciclicamente.
 Utilità Sociale
I primi vantaggi sono rivolti ai Comuni, che si arricchiranno di una grande conoscenza, dettagliata e approfondita sul più grande tesoro del nostro pianeta: l’acqua.
Il bene primario da tutelare per l’eternità.
Conoscenza approfondita del territorio con possibilità di rivalutazione turistico-naturalistica.
 Divulgazione
Produzione documentari, disponibili su richiesta:
"Viaggio al centro del Sebino"

Documentario autoprodotto, riassumente l'attività esplorativa del Progetto Sebino.

Panoramica dell'area carsica del Sebino e riprese effettuate nel grande abisso da poco scoperto Bueno Fonteno (18 km!), con diverse rappresentazioni grafiche e ricostruzioni in 3D.
Le riprese sono state fatte tutte durante l'attività esplorativa.

Riprese:Progetto Sebino.
Musica: Max Pozzo
Montaggio Cristiano Mondini e Max Pozzo
Durata: 20 minuti
"La vita e il buio"

Documentario autoprodotto ad alto effetto divulgativo e didattico.

Tratta della vita dei Troglobi, e del loro adattamento all'ambiente delle grotte, nello specifico all'interno dell'Abisso Bueno Fonteno. Non mancano riferimenti alla botanica e fauna riscontrata all'esterno della grotta.

L'autore, Livio Palamidese, riesce con stile molto personale, simpatico e vivace a rendere questa materia affascinante ed interessante, concludendo l'opera con un grande messaggio ecologico nei confronti della biodiversità. Le musiche sono interamente composte dall'autore, commisurate alle scene del film.

Riprese: Livio Palamisese
Musica: Livio Palamidese
Montaggio: Livio Palamidese
Durata: 25 minuti
"Oltre l'Acqua"

Documentario autoprodotto, riassumente l’attività esplorativa del Progetto Sebino, con particolare riferimento ai tracciamenti delle acque e alle immersioni speleosubacquee nelle risorgenze e nei sifoni delle grotte.

Ampia panoramica sull’attività esplorativa, non solo nell’Abisso Bueno Fonteno, ma anche nelle risorgenze coinvolte dalle acque del grande complesso carsico da poco scoperto nell’area del Sebino Bergamasco.

Diverse raffigurazioni in 3D della zona, e particolari riferimenti alle lunghe permanenze sottoterra mediante allestimento di un campo base. Ampio capitolo sulle immersioni estreme nei vari fiumi sotterranei presenti, con interviste agli spelologi.

Riprese: Progetto Sebino
Musica: Max Pozzo e autori vari
Montaggio: Max Pozzo, Laura Rescali, Fabio Gatti, Livio Palamidese, Luca Pedrali,
Massimo Brega
Durata: 25 minuti
Disponibile il libro:
"Il mondo ipogeo all'interno del Sebino"

Per le scuole elementari e medie, si offre un ciclo di lezioni didattiche
invia la richiesta dei documentari e del libro all'indirizzo

info@progettosebino.com